Informazioni

luisa.lauretta@libero.it

artetaliatitu@gmail.com

389 9621477

http://www.taliatitu.it

20-21 settembre 2014

Con il tempo dimentichiamo il tempo

Stage specifico sul corpo danzante e sulla parola

 

Con Cathy Marchand

 

Il seminario si concluderà con una performance collettiva.

Cathy Marchand, allieva di Jean Louis Barrault al Théâtre d’Orsay, comincia il suo percorso artistico molto giovane grazie all’incontro con l’attore Pierre Clemènti, che le fa conoscere a Roma Julian Beck e Judith Malina del Living Theatre: la Marchand voleva essere attrice e recitare Molière e Marivaux, ma, in quegli anni di effervescenze politiche e utopiche, con il Living riesce a trovare la giusta chiave per unire il teatro e la politica. Gli incontri nella vita dell’attrice sono molto importanti: lavora con Pasolini, Sergio Citti, Gianmaria Volontè, Fellini, Dino Risi. Ultimamente l’incontro cinematografico con il musicista Franco Battiato, con il quale gira i due film: “MusiKanten” con Alejandro Jodorowsky e “Niente è come sembra” (Rien est comme il semble). Alla morte di Julian Beck, dopo la grande retrospettiva di New York dell’84 al Joyce Théâtre, la Marchand rientra in Europa e comincia a lavorare “en solitarie” cercando di trasmettere le proprie esperienze del Living alle giovani generazioni.

Meditazione II. 1963. New York City

di Julian Beck

 

Quanto sta succedendo succede perché il nostro teatro
accetta le modalità di procedura di una società omicida
e le fa apparire meravigliose
fa gran caso di banalità
in una vita di tribolazioni
fa apparire tollerabile l'intollerabile
fa sembrare la vita piacevole e divertente e da facili risposte
e quando chiedo perché il pubblico permetta a ciò di accadere
mi accorgo tristemente che è davvero
perché questa vita che meniamo sta diventando insopportabile
e l'inganno sulle scene
è una consolazione
anche se nessuno ci crede
ma la gente preferisce far finta che sia vero perché allora le cose
forse non sono tanto brutte
così il teatro del nostro tempo diventa un luogo di frode
e travisamento
quel che succede lì è inganno per il ceto medio e l'aristocrazia
cui piace essere ingannati
se vuoi vedere la verità devi essere pazzo abbastanza pazzo
da affrontare l'orrore.

Per informazioni:

luisa.lauretta@libero.it
cell. 389 9621477

 

Costo: 140 euro + iva

 

Sede: Presso il "Vivaio del Malcantone", Via del Malcantone, 15

FIRENZE

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Istituto Talìatitù - Firenze